Registrati per avere uno sconto extra del 3%!!

Irregolarità intestinale? Ecco come comportarsi

Irregolarità intestinale? Ecco come comportarsi

Molti italiani, circa un sesto della popolazione, soffre di irregolarità intestinale. Come risolvere?

14/01/2022 18:22:00 | farmasia

Il benessere intestinale è una delle prerogative della salute dell’intero organismo. Quando viene a mancare possono verificarsi dei disturbi fisici che, spesso, finiscono per incidere anche sulla sfera psicologica. Un transito intestinale regolare si verifica se l’evacuazione è regolare, almeno 3 volte a settimana, e l’eliminazione delle feci non è dolorosa e non è effettuata con l’ausilio di lassativi o clisteri. Quando alcune di queste condizioni vengono a mancare si parla di irregolarità.

 

Irregolarità cronica: sindrome dell’intestino irritabile

Spesso l’irregolarità intestinale si palesa in modo cronico. Si tratta di un problema che attanaglia circa il 10% della popolazione e in maggior parte le persone di sesso femminile. In questo caso si parla di Sindrome dell’Intestino Irritabile (IBS), un disturbo cronico dell’apparato gastrointestinale che non permette il corretto funzionamento del colon e dell’intestino tenue. In questo caso è sempre consigliato rivolgersi a un medico specialista.

 

Intestino pigro? Cosa fare

Nella maggior parte dei casi l’irregolarità intestinale è dovuta all’intestino pigro. Le cause possono essere diverse, ma principalmente si rivalgono su uno stile di vita non ottimale, soprattutto a livello alimentare. In caso di intestino pigro l’evacuazione diventa irregolare, le feci si induriscono e non di rado si manifestano situazioni dolorose. Per ovviare a questo problema è consigliabile porre in essere alcune contromisure: bere molta acqua (almeno 1,5 litri al giorno), svolgere regolare attività fisica (va bene anche una camminata quotidiana), ridurre l’apporto di zuccheri e grassi e preferire una dieta a base di fibre, verdure e frutta.

Se anche queste operazioni non portano gli effetti sperati allora è possibile affidarsi a supporti di origine naturali. Tra i più efficaci troviamo gli integratori a base di fibre, i lassativi osmotici e i lassativi stimolanti.

 

I consigli di Farmasia

Specchiasol Linea Benessere Intestinale New Ferzym Fast Fermenti: integratore alimentare in flaconcini contenente 7 miliardi di fermenti lattici tipizzati e stabilizzati con tecnica Dual Coated, fibre vegetali specifiche, pappa reale fresca e papaya fermentata. La sua azione permette di ritrovare rapidamente una corretta regolarità intestinale.

Esi Linea Benessere Intestinale Le Dieci Erbe: integratore al 100% naturale basato su erbe polverizzate e pressate in compresse. Regolarizza la funzione intestinale e favorisce la digestione.

Esi Linea Benessere Intestinale Drimo Miscela di Erbe Riequilibrante: integratore naturale al 100% a base di erbe di taglio fine. Ideale da utilizzare per la preparazione di tisane per ripristinare la regolarità intestinale.

 

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...