Fisiologia del dimagrimento: cosa sapere

Fisiologia del dimagrimento: cosa sapere

La fase di dimagrimento puņ spesso comportare degli incidenti di percorso. Ecco i consigli di Farmasia per perdere peso mantenendo alto il livello salutare

20/07/2021 10:55:00 | farmasia

In cosa consiste il dimagrimento? Perdere peso è un processo fisiologico che consente di ridurre quello che viene definito il tessuto adiposo di riserva. L’obiettivo finale di questa attività è quella di ridurre la massa corporea e vedere finalmente la bilancia diminuire il nostro peso.

Nella fase di dimagrimento però è possibile incappare in numerosi ostacoli, dovuti principalmente ad abitudini errate oppure ad una risposta dell’organismo non in linea con le nostre aspettative. Proviamo ad analizzare nel dettaglio quali sono questi intoppi e quali sono le soluzioni migliori per superarli.

 

Equilibrio acido-basico

Spesso l’aumento di peso è dovuto anche alle scorie acide che accumuliamo durante la giornata. Nello specifico queste tendono a generare conseguenze tossiche per l’organismo, come l’infiammazione cronica, il difficile drenaggio dei liquidi e la cattiva circolazione. Tutte situazioni che determinano l’aumento di peso. Per contrastare le scorie acide è buona pratica affidarsi a miscele di Sali minerali alcalinizzanti, in grado di neutralizzare le scorie acide nell’organismo. Ecco alcuni consigli di Farmasia:

  • Basemed Compresse: integratore a base di Sali minerali alcalinizzanti come magnesio, calcio, potassio e zinco. Aiuta a raggiungere due obiettivi: favorire il normale funzionamento muscolare e osseo e stimolare il normale metabolismo acido-basico. In compresse.
  • Basemed Bustine: integratore a base di Sali minerali alcalinizzanti come magnesio, calcio, potassio e zinco. Aiuta a raggiungere due obiettivi: favorire il normale funzionamento muscolare e osseo e stimolare il normale metabolismo acido-basico. In bustine.

 

Stress

Anche lo stress elevato può trasformarsi in un ostacolo al dimagrimento.  Quando è elevato stimola la produzione di cortisolo, ormone infiammatorio che favorisce l’accumulo di ritenzione idrica e l’aumento di peso. Ecco come contrastarlo:

  • Blue Brain: integratore a base di bluenesse, vitamina c, ashwagandha , maca e vitamina B6. Utile per favorire il benessere psico-fisico e mantenere normale il tono umorale.

 

Riattivazione del sistema linfatico

Spesso succede che il sistema linfatico non sia settato per depurare correttamente l’organismo. Questo genera uno stato infiammatorio con conseguente ritenzione idrica, sovraccarico renale e gambe pesanti. Ecco come risolvere:

  • Named Drenam: integratore alimentare a base di ananas, ortosiphon, matà e estratti vegetali. I primi due elementi favoriscono il drenaggio dei liquidi mentre il matè provvede a stimolare il metabolismo.
  • Cellnam: integratore alimentare con centella, tarassaco e curcumina. Favorisce il drenaggio dei liquidi.

 

Fase di stallo della dieta

La fase di stallo della dieta è un processo molto comune. Dopo una prima perdita di peso si assiste ad un rallentamento, spesso affiancato da un recupero dei chili. Come evitarlo? Ecco il consiglio di Farmasia:

  • Named Kilonam: integratore alimentare che grazie al composto AppleActiv DAPP riduce l’assorbimento dei nutrienti e regolarizza il transito intestinale.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...