Registrati per avere uno sconto extra del 3%!!

Cardo mariano: perché è così importante?

Cardo mariano: perché è così importante?

Si sente parlare sempre più del cardo mariano, sostanza vegetale dalle innumerevoli proprietà. Proviamo a scoprirne di più in questo articolo di Farmasia.

01/07/2021 12:11:00 | farmasia

 

Il cardo mariano è una pianta molto diffusa in Italia e in definitiva in tutti i paesi dell’area mediterranea. Molto curiosa l’origine del nome. Secondo la leggenda il nome “marianum” deriva da Maria, poiché le macchie bianche presenti sulle nervature delle foglie ricordano le gocce di latte della vergine Maria, perse allattando mentre fuggiva dalla persecuzione di Erode.

Dal cardo mariano si estraggono importantissime sostanze biologiche raggruppate nella silimarina, una miscela di flavonolignani comprendente la silibina, la silicristina e la silidianina. Queste sostanze vengono poi utilizzate per la preparazione di capsule, estratti e polveri di natura medica.

 

Le proprietà del cardo mariano

Le proprietà del cardo mariano sono innumerevoli. In primis la letteratura medica consiglia il suo utilizzo per curare la dispepsia digestiva. Secondo la commissione europea tedesca sulla fitoterapia è fondamentale il suo utilizzo nella cura di intossicazione da funghi e sostanze velenose, nonché per la cura dell’insufficienza epatica.

Non solo, il caldo mariano è molto utilizzato anche per le sue azioni antinfiammatorie, antiossidanti, ipocolesterolemizzanti, gastroprotettive e galattogene. In particolare molto importante è la funzione della silimarina per impedire l’assorbimento delle tossine nel fegato. In caso di intossicazioni di alta pericolosità la somministrazione di silimarina entro 24 ore può prevenire la morte. Se assunta entro 10 minuti invece può eliminare del tutto gli effetti tossici.

 

Consigli per l’assunzione di cardo mariano

Benché i benefici offerti dal cardo mariano siano evidenti è sempre consigliata un’assunzione in modo appropriato. Se questo non avviene è facile incappare in problematiche come mal di testa, insonnia, disturbi gastrointestinali e disidratazione. Saltuariamente in ambito medico è stato anche notato un principio di reazione allergica, soprattutto nei soggetti che soffrono di reazioni allergiche per piante appartenenti alla stessa famiglia, come ambrosia, margherita e calendula.

 

Integratori a base di cardo mariano: il consiglio di Farmasia

Per chi sta cercando un integratore alimentare in grado di sostenere la salute epatica consigliamo il prodotto Genelife Eptaxion Bustine. Si tratta di un integratore a base di cardo mariano e glutatione che aiuta il fegato a filtrare e neutralizzare le tossine presenti nel sangue e provenienti dall’intestino. Le proprietà del cardo mariano rendono questo integratore utile anche per la sua funzione antiossidante in grado di smaltire le scorie tossiche.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...